ELEZIONI: il cammino è iniziato.

Ti potrebbe interessare...

1 Response

  1. stefano d. ha detto:

    Il signor Cervella imbarca gli scontenti della politica e quelli delusi di non aver avuto una poltrona dal partito di appartenenza. Dietro queste manovre poco chiare c’è la regia di un noto consigliere regionale incavolato per essere stato messo in minoranza nella scelta del candidato della sinistra e pauroso di aver perso il posto di prima-donna all’interno del PD. Con la mancanza del rispetto delle regole della democrazia non si va lontano e prima o dopo certi errori si pagano. A questo punto non rimpiangiamo di non avere l’appoggio dell’IDV che non ha nemmeno il rispetto delle istituzioni. Il nostro consigliere regionale quando avrà esaminato il risultato di Cervella alle prossime elezioni regionali farà,magari, il grande salto verso l’IDV.
    Per amministrare bene bisogna saper asoltare, dialogare, riflettere e prendere le giuste decisioni con onestà, competenza, chiarezza e trasparenza. Nella realizzazione del programma conta molto la squadra che il futuro sindaco avrà. Non dimentichiamo che il Comune non si può amministrare come l’azienda di famiglia ma bisogna avere bene in mente le esigenze dell’intera comunità in tutte le sue componenti. Noi abbiamo candidato e uomini preparati a governare spinti dal consenso e dall’entusiasmo di tanti cittadini. Facciamo i fatti e i giochetti poco chiari lasciamoli ad altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *